• ISSN: 2240-323X
  • Icona Facebook
  • Icona Twitter
  • Icona Youtube
  • Icona RSS Feed

Tu sei qui

Analisi

Dopo anni in cui la questione curda è stata ignorata, oggi la comunità internazionale vi dedica un’attenzione fuori dal comune. Ma di cosa parliamo quando parliamo di Kurdistan? 

 

 

01 Marzo 2015
di: 
Jasim Tawfik Mustafa*

Per molti militanti jihadisti nel mondo è il leader a lungo atteso capace di rendere realtà il sogno di un Califfato islamico. Ma chi è Abu Bakr al-Baghdadi e come nasce la sua organizzazione? Riproponiamo l'analisi di Ludovico Carlino per il nostro libro "La crisi irachena. Cause ed effetti di una storia che non insegna". 

 

 

01 Febbraio 2015
di: 
Ludovico Carlino

L'isterico (e tardivo) allarmismo sullo scenario libico, se da un lato rivela la tragicità della guerra e il caos attualmente dominante nel paese, dall'altro mostra un interesse occidentale tuttaltro che sorprendente: Francia e Italia infatti si contendono un triste primato. Negli ultimi anni hanno guidato la classifica dei paesi UE esportatori di armi nel paese. 

 

 

22 Febbraio 2015
di: 
Alessio Marri

L’organizzazione dello Stato Islamico non è il prodotto spontaneo di una nuova generazione di combattenti. Alle sue spalle troviamo gli interessi geo-politici di Arabia Saudita e Turchia, coinvolte in un pericoloso equilibrismo. Che adesso rischia di rivoltarglisi contro.  

 

 

 

08 Febbraio 2015
di: 
Alexis Varende per l’Orient XXI*

Pagine

Il 5 febbraio scorso il nuovo governo Essid ha ottenuto la fiducia dell'Assemblea del Popolo.

15 Febbraio 2015

"Questo è un conflitto settario": è così che generalmente i media liquidano la situazione in Yemen, per districarsi nella complessità del paese. Ma le cose non stanno esattamente così.

08 Febbraio 2015

"La Libia prosegue la sua caduta libera verso l’anarchia e il collasso dello Stato a causa del conflitto sempre più virulento tra il governo del Primo ministro Abdullah Thinni e l’ “anti-governo” d

18 Gennaio 2015

Per decenni l’Italia è stata considerata il paese europeo più solidale con il popolo palestinese e la sua causa. Poi le cose sono cambiate.

25 Novembre 2014

Pagine