• ISSN: 2240-323X
  • Icona Facebook
  • Icona Twitter
  • Icona Youtube
  • Icona RSS Feed

Tu sei qui

Focus

La crescita palestinese dipende quasi esclusivamente dall’umore israeliano. I progressi dell’economia dei Territori non devono far pensare a una situazione di crescita che porta benessere: in due regioni i cui abitanti godono di un PIL procapite complessivo di circa 1.300 dollari (dati ICE), e in cui la percentuale di popolazione sotto la soglia di povertà raggiunge il 46% (dati CIA Factbook), risulta difficile parlare di sviluppo.

di: 
Giovanni Andriolo

Fino al 2009 il PIL del paese è cresciuto con un tasso che oscillava tra il 5% e il 6%, poi con la crisi globale è precipitato al 3,2%. Ora con "l'arrivo della primavera araba" il valore del dinaro siriano ha perso in aprile il 15% nel suo cambio con il dollaro, e le riserve di valuta estera della banca centrale stanno terminando.

di: 
Giovanni Andriolo

Pagine