• ISSN: 2240-323X
  • Icona Facebook
  • Icona Twitter
  • Icona Youtube
  • Icona RSS Feed
Loading

Tu sei qui

Questione di Generi

Un recente rapporto di HRW rivela che torture e abusi contro le donne irachene continuano ad essere all’ordine del giorno: “benvenuti nell’Iraq liberato” scrive Ramzy Baroud, la “democrazia nascente” che gli americani non hanno mai smesso di celebrare, in cui il rispetto dei diritti umani resta un orizzonte lontano. 

 

 

28 Marzo 2014
di: 
Ramzy Baroud - Iraqi Civil Society Initiative (ICSSI)*

Siamo al Cairo, facoltà di Legge. Una donna, capelli biondi, maglione colorato, cammina. Per alcuni è solo una studentessa come tante altre. Per altri una sgualdrina. La notizia, di per sé, non fa notizia. O almeno non nel senso letterale del termine. Nel senso in cui un'altra donna, l'ennesima in Egitto, viene sottoposta alle attenzioni indesiderate dell'altro sesso.

 

 

18 Marzo 2014
di: 
Marco Di Donato

Manal, Fatima, Roula, Malika, Bouthayna. E ancora, Mona, Sonia, Amina, Latifa. I loro nomi sono stati invocati più volte a Beirut, l’8 marzo 2014.

12 Marzo 2014
di: 
Clara Capelli (da Beirut)

Il 22 gennaio scorso la camera bassa del regno alawita, dopo l'avallo dei Conseillers e del governo, ha votato per l'abrogazione del comma 2 dell'art. 475 del codice penale. Secondo l'articolo in questione, l'autore di violenza su una minore rischiava fino a cinque anni di prigione, ma poteva evitare la condanna sposando la sua vittima.

 

29 Gennaio 2014
di: 
Jacopo Granci

Pagine

Il 6 gennaio 2013 le agenzie stampa di tutto il mondo battono la notizia dell’approvazione dell’articolo 20 della Costituzione tunisina che recita "tutti i cittadini, uomini e donne, hanno gli stes

09 Gennaio 2014

Quattro musiciste hanno osato sfidare i rigidi divieti della società del regno. Le vedremo ancora in azione?

 

15 Dicembre 2013

Fatima, Kenza, Sukaina, Asma, Nadia.. Sono solo alcune delle donne che abbiamo conosciuto in Marocco che abbiamo scelto di raccontare con un progetto di foto-narrazione.

08 Dicembre 2013

Sono le "donne delle terre collettive", quelle che il diritto consuetudinario tribale esclude dall'eredità.

05 Dicembre 2013

Pagine