• ISSN: 2240-323X
  • Icona Facebook
  • Icona Twitter
  • Icona Youtube
  • Icona RSS Feed

Tu sei qui

Questione di Generi

Il movimento queer palestinese non esisteva prima della seconda Intifada.

23 Luglio 2013
di: 
Linah Alsaafin per Electronic Intifada

Nella Turchia di oggi - quella delle manifestazioni di piazza, dell'aria rarefatta dal gas e squarciata dai getti dei Toma - la voce dei movimenti LGBT non è rimasta in disparte. Il racconto di un'attivista.

 

07 Luglio 2013
di: 
Marcello Canepa

Nonostante le campagne e i (deboli) tentativi istituzionali di arginare il fenomeno, la violenza domestica e la discriminazione continuano ad essere una costante per le donne del regno, che hanno ben pochi luoghi sicuri in cui rifugiarsi.

 

04 Luglio 2013
di: 
Anna Toro

Nei Territori Occupati e in Israele aumentano i casi di violenza contro le donne palestinesi. La blogger Budour Hassan dipinge un quadro allarmante: "Finché saremo costrette a mettere da parte le rivendicazioni di genere continueremo ad essere uccise nell’impunità, semplicemente per il fatto di essere donne". 

13 Giugno 2013
di: 
Budour Hassan – tr. Stefano Nanni

Pagine

Approvata con decreto presidenziale nel 2009, la legge contro la violenza sulle donne è giunta in Parlamento, dove a causa dell'opposizione dei conservatori, il suo futuro è ora appeso a un filo.

 

 

 

burqa

In Afghanistan la discriminazione contro le donne ha molte facce. Del loro diritto alla proprietà e all'eredità, mai rispettato, se ne parla poco, eppure è una delle più grandi ingiustizie di matrice culturale che il paese si trova ancora oggi ad affrontare.

 

 

C'è una moglie che piange di fronte al giudice, mentre il marito nega di averle deliberatamente bruciato le mani durante la notte, affinché si svegliasse e adempisse ai suoi "doveri coniugali". 'Lei' ha solamente nove anni.

Questioni di genere, femminismo, violenza sessuale come forma di arma politica contro le donne: Fatma Sayed, studiosa ed esperta di politiche sociali, racconta l’Egitto di oggi. Parla di una rivoluzione "che ha bisogno di tempo", e della lotta per diritti che devono essere "universali". 

28 Maggio 2013

Pagine