• ISSN: 2240-323X
  • Icona Facebook
  • Icona Twitter
  • Icona Youtube
  • Icona RSS Feed

Tu sei qui

Bahrain

Gentile Segretario Clinton, le scriviamo per richiamare la sua attenzione su alcune testimonianze attendibili circa le continue violazioni dei diritti umani perpetrate dalle forze di sicurezza del governo del Bahrein ai danni dei manifestanti non-violenti e pro-democratici e per esortarla a interrompere immediatamente ogni collaborazione dell’esercito statunitense nonchè la vendita di armi alle unità responsabili di questi fatti, come previsto dalla legge.

di: 

 Negli ultimi nove mesi, l’intera regione mediorientale – dal Marocco alla Siria, fin giù nello Yemen - è stata caratterizzata da una serie di rivolte popolari che ha alterato, con diversi gradi d’intensità, il panorama geopolitico del Mediterraneo, in modi ancora difficili da comprendere fino in fondo e con effetti di breve e lungo termine altrettanto imprevedibili. 

 

 

di AB

 

di: 

Ad un anno dall’inizio della rivolta, il Bahrein ha festeggiato l’anniversario tra violenze, feriti e arresti. Le forze di sicurezza erano schierate già da lunedì mattina, a Manama. Pearl Square cinta d’assedio, come del resto tutta la capitale: le vie d’accesso bloccate da mezzi blindati, i sobborghi isolati e i villaggi dei dintorni occupati da polizia e esercito. 

di: 

I venti della 'Primavera' non soffieranno sulla penisola araba, almeno per ora. Secondo il giornalista Sooud Sultan Al Qassemi esiste una rete di interessi così potente da resistere a ogni tentativo di riforma politica, fatta di tribù, religione, monopoli e giornalisti asserviti al potere.

 

di: 

Pagine

Pagine