• ISSN: 2240-323X
  • Icona Facebook
  • Icona Twitter
  • Icona Youtube
  • Icona RSS Feed

Tu sei qui

Libia

Quello che è già stato ribattezzato come il "black friday" ha visto un susseguirsi di attacchi sanguinari che hanno colpito diversi paesi in tre continenti, causando la morte di più di 100 persone. Era il 26 giugno, e tutto cominciava alle 10 del mattino. 

 

06 Luglio 2015
di: 
Lamia Ledrisi da Tunisi

Foto Un ponte per...

La crisi siriana, quella irachena, l'assedio di Gaza, le guerre africane, stanno producendo milioni di profughi alle porte d'Europa. L'Ue propone linee guida, ma pensiamo davvero che senza una moratoria sulla vendita di armi, senza sforzi di pace e una politica di accoglienza condivisa sia possibile affrontare questa crisi? 

 

 

24 Maggio 2015
di: 
Domenico Chirico*

Approda a Torino per la sua seconda edizione la scuola estiva ‘Understanding the Middle East. The Transformation of Contentious Politics’. Dal 29 giugno al 3 luglio del 2015 studiosi di Medio Oriente si ritroveranno al Campus Luigi Einaudi per parlare delle trasformazioni in corso nella regione medio orientale.

26 Aprile 2015
di: 
Violetta Ubertalli

Dopo l’ennesima strage del Mediterraneo le migrazioni sono tornate al centro del dibattito pubblico. Entrambe le rive hanno iniziato ad essere inquadrate nella cornice della “Fortezza europa”. Ma come si posizionano i paesi della sponda sud?

 

 

 

26 Aprile 2015
di: 
Debora Del Pistoia da Tunisi

Pagine

La guerra per procura ormai in atto in Libia ha fatto del paese un’arena dagli interessi molteplici. Nel caso dell'Egitto ci sono ragioni economiche, energetiche e di sicurezza.

08 Marzo 2015

L'isterico (e tardivo) allarmismo sullo scenario libico, se da un lato rivela la tragicità della guerra e il caos attualmente dominante nel paese, dall'altro mostra un interesse occidentale tuttalt

22 Febbraio 2015

Un cortometraggio carico di simboli così come lo sono i nomi, che cambia la nostra prospettiva sulle stragi dei migranti dai freddi numeri della cronaca all'individuo.

 

 

15 Febbraio 2015

"La Libia prosegue la sua caduta libera verso l’anarchia e il collasso dello Stato a causa del conflitto sempre più virulento tra il governo del Primo ministro Abdullah Thinni e l’ “anti-governo” d

18 Gennaio 2015

Pagine