• ISSN: 2240-323X
  • Icona Facebook
  • Icona Twitter
  • Icona Youtube
  • Icona RSS Feed

Tu sei qui

Libia

On Revolution Road è il titolo di una mostra di Yuri Kozyrev che accompagna il visitatore sulla strada delle rivolte arabe, fin dentro il cuore della piazza, sotto le tende dei manifestanti e accanto ai martiri, in un viaggio sincronico tra Egitto, Bahrein, Yemen e Libia. Inaugurata ieri presso la 10b Photography Gallery della Garbatella di Roma, rimarrà aperta al pubblico fino al 28 ottobre. Ne abbiamo parlato con il curatore Francesco Zizola.
 

di: 

21 settembre 2011
di Giovanni Andriolo
Le donne sono state le indiscusse protagoniste delle recenti rivolte avvenute in diversi paesi dell'Africa Settentrionale. Noi tutti abbiamo visto le immagini di donne sfilare e scandire slogan nelle principali piazze, da Tunisi al Cario e oltre. Una rivoluzione nella rivoluzione, secondo qualcuno. O piuttosto, la manifestazione di un universo, quello femminile, che anche nella sponda Sud del Mediterraneo sgomita per guadagnare i suoi spazi.
 

di: 

“Questo 2011 è uno spartiacque. C’era un prima, ci sarà un dopo. E adesso viviamo il momento
dell’attesa.”

Intervista a Christoph Wilcke, senior researcher per Human Rights Watch, ad Amman. Con lui
parliamo di primavera araba, di passato, presente e futuro della regione. Di guerre e di speranze.
di Marta Ghezzi

di: 

24 ottobre 2011 - Il senatore John McCain, partecipando al World economic forum in Giordania, ha affermato che ora che la campagna in Libia sta per finire, si potrà considerare un'azione militare della Nato per proteggere i civili in Siria.

di: 

Pagine

di Marco Di Donato (CISIP)
I paradossi nella politica del Vicino e Medio Oriente sembrano non avere mai fine. Doppie misure, standard differenti, atteggiamenti mutevoli, notizie inaspettate. Notizie come quella apparsa lo scorso 14 aprile su Nowlebanon.com, secondo cui il vicemistro degli Esteri libico Khaled al-Kaaim ha accusato il Partito sciita libanese Hezbollah di aver inviato cecchini nella città di Misurata per sostenere le attività dei ribelli libici.

 Negli ultimi nove mesi, l’intera regione mediorientale – dal Marocco alla Siria, fin giù nello Yemen - è stata caratterizzata da una serie di rivolte popolari che ha alterato, con diversi gradi d’

Il ruolo di Internet nel giornalismo di oggi. E ancora, la Siria di Asad e i cambiamenti che stanno investendo il Medio Oriente.

Pagine