• ISSN: 2240-323X
  • Icona Facebook
  • Icona Twitter
  • Icona Youtube
  • Icona RSS Feed

Tu sei qui

Tunisia

Disinformazione, strumentalizzazione, semplificazione: è questo il quadro quando parliamo di terrorismo, democrazia, sicurezza. Anche per quanto riguarda l’attentato che ha colpito la Tunisia. Lo speciale di Osservatorio Iraq. 

 

 

06 Luglio 2015
di: 
Damiano Duchemin da Tunisi

Il 26 giugno un terribile attentato scuote ancora una volta la Tunisia.

06 Luglio 2015
di: 
Debora Del Pistoia da Tunisi

Quello che è già stato ribattezzato come il "black friday" ha visto un susseguirsi di attacchi sanguinari che hanno colpito diversi paesi in tre continenti, causando la morte di più di 100 persone. Era il 26 giugno, e tutto cominciava alle 10 del mattino. 

 

06 Luglio 2015
di: 
Lamia Ledrisi da Tunisi

La strage di Sousse del 26 giugno, che ha causato 39 morti e altrettanti feriti, ha come finalità evidente la destabilizzazione della regione e in particolare della Tunisia, paese in cui, nonostante difficoltà e contraddizioni, continua a pulsare una dinamica sociale viva che prova a tenere aperta una strada verso la costruzione di una democrazia reale, fuori e contro integralismi ed autoritarismi.

 

06 Luglio 2015
di: 
Damiano Duchemin da Tunisi per Ya Basta Caminantes*

Pagine

Se considerare il turismo come settore chiave dell’economia tunisina è un falso mito, le politiche governative per sostenerlo

06 Luglio 2015

Assenza di programmi politici seri, risposte securitarie, eredità del vecchio regime: sono questi alcuni degli elementi che hanno portato all’attacco di Sousse del 26 giugno scorso.

06 Luglio 2015

“Possono chiudere tutte le moschee della Tunisia, ma non è così che sconfiggeranno il terrorismo. E non impediranno ai giovani di avvicinarsi all’estremismo impedendogli di lasciare il paese”.

06 Luglio 2015

"La libertà ha un prezzo, e tutti sapevamo quanto sarebbe stato alto. Ci vorrà tempo, ma il terrorismo non fermerà la nostra Rivoluzione". Intervista a Houssem Hajlaoiu, giornalista tunisino. 

06 Luglio 2015

Pagine